giovedì 10 aprile 2014

Quando il capitano Trovato cancellò il video di morte...

In "Abbiamo vinto noi" (Melampo Editore) con Ignazio Cutrò abbiamo raccontato la vicenda assolutamente segreta fino ad oggi del capitano dei Carabinieri Alessandro Trovato, che secondo il suo racconto cancellò il video in cui un operaio di Cutrò confessava di essere stato avvicinato da emissari della cosca mafiosa dei Panepinto che gli comunicavano la sentenza di morte emessa sul suo conto dal boss Luigi. Il video oggi è stato recuperato ed è al sicuro.