venerdì 12 luglio 2013

"Chi sta ammazzando Provenzano" è in vendita!


"Chi sta ammazzando Provenzano", la mia inchiesta in formato ebook pubblicata con Adagio Editore, è in vendita su Amazon. Chi volesse acquistarla può cliccare qui.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Benny suggerisce che Provenzano sia assassinato per evitare che la "disponibilità del boss, quasi di un desiderio dello stesso di parlare"

Si vanta spesso nel post di fornire una serie di informazioni oggettive, che si possono riassumere in:
- " 11 aprile 2006 (giorno del suo arresto) in cui era una persona anziana e con una recidiva di tumore"
- "L'ultima perizia medica .. che attesta .. è assolutamente incapace di intendere e di volere."
- La magistratura rifiuta di revocare il 41bis
- l' avvocato critica questa scelta e chiede trasferimento aaltra struttura

ma che sorpreseeee! un vecchio che gia' 7 anni fa era in recidiva di tumore sta per morire... un moribondo, avvicinandosi il Momento, e' andato fuori di melone!? un avvocato chiede che il suo assistito venga scarcerato: sempre piu' sorprendente! la magistratura e' un filino severa col piu' grande boss mai arrestato...ma guarda un po' che mistero

Si insinua che il " carcere duro" sia o una crudelta' o il frutto di un complotto, giocando con l' idea che il lettore avra' del dover spaccare pietre col piccone, dormire in un buco sottoterra contendendo il pane muffo ai topi...il carcere duro in italia e' il 41bis: l' isolamento dai contatti con familiari e altri detenuti, e' la solitudine, taaanto dolorosa soprattutto perche' impedisce di continuare a gestire gli affari della famigghia dal carcere.

E si insinua che Provenzano non parli perche' teme per i figlioli e perche' non gliene siano date le condizioni...non perche' sia il piu' grande farabutto italiano vivente, noooo

Benny fallisce completamente nel dare un minimo di credibilita` a questa ipotesi, che ha solo il merito di solleticare il gusto italiano per i complotti e di dare del pane a chi ha bisogno di misteri all' italiana per guadagnarsi da vivere.

Anonimo ha detto...

Benny suggerisce che Provenzano sia assassinato per evitare che la "disponibilità del boss, quasi di un desiderio dello stesso di parlare"

Si vanta spesso nel post di fornire una serie di informazioni oggettive, che si possono riassumere in:
- " 11 aprile 2006 (giorno del suo arresto) in cui era una persona anziana e con una recidiva di tumore"
- "L'ultima perizia medica .. che attesta .. è assolutamente incapace di intendere e di volere."
- La magistratura rifiuta di revocare il 41bis
- l' avvocato critica questa scelta e chiede trasferimento aaltra struttura

ma che sorpreseeee! un vecchio che gia' 7 anni fa era in recidiva di tumore sta per morire... un moribondo, avvicinandosi il Momento, e' andato fuori di melone!? un avvocato chiede che il suo assistito venga scarcerato: sempre piu' sorprendente! la magistratura e' un filino severa col piu' grande boss mai arrestato...ma guarda un po' che mistero

Si insinua che il " carcere duro" sia o una crudelta' o il frutto di un complotto, giocando con l' idea che il lettore avra' del dover spaccare pietre col piccone, dormire in un buco sottoterra contendendo il pane muffo ai topi...il carcere duro in italia e' il 41bis: l' isolamento dai contatti con familiari e altri detenuti, e' la solitudine, taaanto dolorosa soprattutto perche' impedisce di continuare a gestire gli affari della famigghia dal carcere.

E si insinua che Provenzano non parli perche' teme per i figlioli e perche' non gliene siano date le condizioni...non perche' sia il piu' grande farabutto italiano vivente, noooo

Benny fallisce completamente nel dare un minimo di credibilita` a questa ipotesi, che ha solo il merito di solleticare il gusto italiano per i complotti e di dare del pane a chi ha bisogno di misteri all' italiana per guadagnarsi da vivere.

Benny Calasanzio Borsellino ha detto...

Hai ragione, mi hai scoperto.