giovedì 30 agosto 2012

Grazie Augias

Scopro oggi che Corrado Augias, nel suo "Il disagio della libertà", mi cita come una delle voci meritevoli "isolate in una palude di indifferenza", a proposito del mio primo libro, "Sotto Processo". È un vero onore una grande gratificazione.

Nessun commento: