mercoledì 27 aprile 2011

"Servono guerrieri"

“Siamo in guerra, servono guerrieri, ed è una guerra che si può vincere soltanto se siamo disposti ad enormi sacrifici. Se non ce la sentiamo possiamo anche rinunciare e tornare a casa. Falcone, Borsellino, Chinnici: abbiamo sprecato tanta gente per bene, tanti uomini e donne che potevano rendere questa terra migliore, abbiamo buttato via tante occasioni di riscatto. Ora è il momento di fermare l'emorragia e ricominciare a lottare”.

Con queste parole e senza giri retorici il sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo applicato a Sciacca, Salvatore Vella, ha scaldato una platea di circa 300 persone intervenute la settimana scorsa a Menfi, nei locali della biblioteca comunale, alla presentazione del libro di Sonia Alfano, parlamentare europeo e presidente dell'associazione nazionale Familiari Vittime di Mafia. Parole che qualcuno definirebbe scandalose, a tratti eversive. Parole sincere e senza necessità di “traduzione”.

Nessun commento: